不见不散 bú jiàn bú sàn ovvero “Ci vediamo lì!”

Quando in Cina ci si accorda per un appuntamento, si usa dire 不见不散 – bú jiàn bú sàn- traducibile con “Allora ci vediamo lì”, “Chi arriva per primo, aspetti l’altro”, oppure “Non andartene senza di me”.

 

 

Tenete bene a mente questa traduzione perché vi servirà per capire come mai un regista cinese ha deciso di usare questa espressione come titolo per un film molto popolare in Cina.
Attenzione: diciamo espressione e non chengyu proprio perché 不见不散 (bú jiàn bú sàn) non rientra nella categoria dei proverbi cinesi. I Chengyu hanno, in genere, una storia o un’origine ben definita, mentre questa è una 四字词语 (sì zì cí yǔ) un’espressione di quattro caratteri, abbastanza recente e non si trova nei dizionari dei cheng yu.


La canzone 不见不散 (bú jiàn bú sàn) cantata da Sun Nan 孙楠, mentre il regista Feng Xiaogang 冯小刚 ha deciso, dopo vari ripensamenti, di usare questa espressione per intitolare il film di cui è autore. Presentato in occasione delle feste del Capodanno Cinese del 1998, questo film si può classificare come un “cinepanettone cinese”.

不见不散 (bú jiàn bú sàn) appartiene, infatti, a quella categoria di film leggeri che vengono presentati nel periodo del Capodanno Cinese. Molto apprezzata dal pubblico grazie ai due attori protagonisti, Ge You 葛优 e la meravigliosa attrice Xu Fan 徐帆, la commedia d’amore racconta le disavventure dell’imbranato protagonista, benché sia animato sempre da buone intenzioni.

Come dicevamo, questo film ha cambiato più volte titolo: inizialmente doveva essere chiamato 冤家 yuān jiā– traducibile come “Destinati a innamorarsi” – indicando così quel tipo di relazione di cui sono vittime gli innamorati che si incontrano la prima volta, si piacciono subito, ma non riescono a stare insieme se non alla fine del film! In seguito, si era pensato al titolo “看你往哪儿跑” (kān nî wâng nâr pâo), cioè “Guardo dove scappi” che suona un po’ come “Every step you take”. Come titolo del film poteva anche andare bene, ma venne considerato troppo ridicolo e quindi abbandonato; alla fine scelsero 不见不散 (bú jiàn bú sàn), che ci piace tradurre “Non andartene senza di me”.