…le feste in Cina…

Ma è vero che… anche in Cina l’Epifania tutte le feste si porta via?

No! Anzi, le feste in Cina cominciano proprio ora! Come forse alcuni di voi già sanno, il Natale non è una festa propriamente cinese, anche se nelle maggiori città, in cui la presenza di persone di diversa cultura è forte, si trovano oggetti natalizi, nei supermercati si sentono canzoni natalizie e qualche albero luccicante o cappellino da Babbo Natale spunta qua e là.

Ma la vera festa deve ancora iniziare. Quale? Il Capodanno Cinese!!! Quest’anno il Capodanno cinese, conosciuto anche come Festa di Primavera 春节 (Chūn jié) verrà celebrato il 31 di Gennaio 2014, data in cui si concluderà l’anno del Serpente 蛇 (shé) e comincerà l’anno del Cavallo 马 (mǎ). Nelle puntate che seguiranno vi sveleremo tradizioni, curiosità, storia e usanze della festa più importante per il popolo cinese!

 

Halloween

 

Ma è vero che in Cina non si festeggia Halloween?

 

Sì e no!

Quando parliamo di festeggiare Halloween, che in cinese si dice 万圣节(pin yin: Wàn Shèng Jié Qián Xī- trad: vigilia della festa di 10000 santi), per la Cina ci riferiamo principalmente alle grandi metropoli, come Pechino e Shangahai, che risentono dell’influenza di una popolazione multietnica e multiculturale, dove vi sono quartieri a forte presenza di cittadini stranieri, provenienti da paesi di tradizione anglosassone e che hanno diffuso la tradizione di festeggiare Halloween.

 

Quindi si può dire che SÌ, Halloween in Cina si festeggia, ma non come festività cinese, ma in quanto tradizione importata dall’estero. Ciò non toglie che sia impossibile trovare vestiti, zucche e maschere per Halloween perché nei mercati e nei supermercati della capitale, come a Shanghai e nelle altre grandi città, potete trovare ovviamente qualsiasi accessorio, oltre a fare incetta di dolci da offrire, o ancor meglio, da mangiare!

 

Ma i cinesi? Per quanto riguarda giovani e bambini, per i quali ogni scusa è buona per fare festa (soprattutto i primi) e travestirsi e mangiare dolci (soprattutto i secondi), sono certamente incuriositi da questa festività. Se negli asili e nelle scuole, specialmente quelle in cui si insegna l’inglese, potrà  essere organizzata qualche festicciola, i ragazzi più grandi andranno a chiedere ad amici e compagni di corso stranieri per sapere qualcosa in più su questa festa e, magari, farsi invitare a una festa!

 

È anche interessante sapere che esiste una Festa dei Morti Cinese, si chiama 清明节 si festeggia ad aprile e ne parleremo nella puntata dedicata a questa festività.

 

Vi salutiamo regalandovi delle Perle Linguistiche:

zucca 南瓜 nán guā

zombie  僵尸 jiāng shī

vampiro  吸血鬼 xī xuē guǐ

fantasma 幽灵yōu líng

 

La festa dei single

 

Ma è vero che in Cina si festeggia La Festa dei Single?

Sì!
In cinese questa Festa si chiama 光棍节 (pronuncia: guāng gùn jié).
La parola 光棍 guāng gùn significa bastone e ricorda una persona sola.

Si festeggia il giorno 11 di Novembre, cioé 11/11, le cui cifre sottolineano la solitudine.
Quali sono le usanze della Festa dei Single?

Lo SHOPPING!
In Cina, questo giorno le persone single si dedicano allo shopping, per consolarsi, per fare quei regali che in teoria dovrebbero ricevere dalla fidanzata o dal fidanzato!
Quest’anno, solo durante i primi 20 minuti dell’11 Novembre, in Cina, si sono registrati acquisti sui siti di shopping online per
12 000 000 000 yuan (la moneta cinese) che in euro corrispondono a circa un miliardo e mezzo di euro!

I prodotti comprati, come potete immaginare, vanno dai vestiti ai tanto amati 零食 líng shí, cioè gli snack! Questa parola significa “cibo食 shí che si mangia quando si ha del tempo libero 零 líng “。

Vi lasciamo con alcune parole chiave:

single 单身 dān shēn – una sola persona
doppio undici – shuāng shí yī双十一
shopping online – 网wǎng(rete, net) 购 gòu (comprare).

光棍节快乐!Felice Festa dei Single!