Parli del diavolo, 说曹操

Sapete come si dice in cinese “parli del diavolo e spuntano le corna”?

Ebbene sì, anche i cinesi anche questo modo di dire e ne fanno grande uso nella vita quotidiana.

In cinese il detto è “说曹操,曹操就到”, “Shuō Cáocāo, Cáocāo jiù dào”, “dici Cao Cao e Cao Cao arriva”.

Il riferimento è ad un episodio realmente accaduto durante la guerra nel periodo dei Tre Regni (intorno al 200): proprio mentre l’imperatore si accingeva a mandare a chiamare Cao Cao per avere il suo supporto e la sua assistenza, Cao Cao arriva in sella al suo cavallo, lasciando stupito l’imperatore che per primo in quella occasione pronuncia la famosa frase “说曹操曹操就到”.

Cao Cao è stato un personaggio molto importante del periodo dei Tre Regni. Fiero condottiero militare, ma anche accorto uomo di stato, è diventato protagonista del classico della letteratura cinese “Romanzo dei Tre Regni”.

Benché i documenti storici indichino Cao Cao come un sovrano capace e  brillante, il condottiero è stato continuamente raffigurato dall’arte e dalla letteratura con tratti crudeli e maligni; anche l’Opera cinese lo identifica come un personaggio illusorio e pericoloso. Durante la stesura del Romanzo dei Tre Regni, Luo Guanzhong ha tratto notevole ispirazione dalla raffigurazione di Cao compiuta dall’Opera. Ormai, pare che il Cao Cao malvagio sia addirittura più famoso del Cao Cao reale.

Ultimamente, Cao Cao è raffigurato come un signore della guerra fiero e capace dai videogiochi, che hanno contribuito a far divulgare la storia del Romanzo al di fuori dell’Asia anche nei tempi moderni. In particolare, la Koei ha prodotto Dynasty Warriors, in cui il giocatore può assumere il comando delle armate di uno dei Tre Regni giocando nei panni dei protagonisti del Romanzo, fra cui non può mancare Cao Cao.

曹操1曹操曹操videogiochi